E' richiesto un upgrade del tuo Flash Player
Viva Communication

Benvenuto su Nautica Versilia
mercoledì 29 marzo 2017

Nautica in Versilia Nautica Versilia - Homepage Novità nautiche Informazioni per il turista Informazioni per il diportista Avvicinarsi alla nautica Foto gallery Video gallery Contatti
Slot
Arizona

News

Lavarone: un'ordinanza della Capitaneria per la sicurezza nelle acqua del Forte

Lavarone: un'ordinanza della Capitaneria per la sicurezza nelle acqua del Forte
A seguito dell’ormai noto spiaggiamento di “lavarone” (in gran parte legname) sul litorale di Forte dei Marni avvenuto a seguito delle mareggiate dei primi giorni di novembre, anche la Capitaneria di Porto di Viareggio ha emesso una apposita ordinanza (la n° 222 del 9 novembre 2012) per regolamentare i profili inerenti la sicurezza della navigazione, la tutela ambientale nonché la regolare e sicura fruizione degli specchi acquei interessati e l’incolumità collettiva di chi va per mare.

Come noto, nell’immediatezza dell’evento la Guardia Costiera ha richiesto a Maridipart La Spezia l’emanazione di un avviso urgente ai naviganti affinchè prestino la massima attenzione nel transitare di fronte al litorale colpito dall’evento; in data odierna, anche a seguito dell’ordinanza comunale n° 458 del giorno 8 novembre 2012 che ha interdetto il tratto di arenile compreso tra il confine del Comune di Montignoso (MS) ed il Bagno Dalmazia di Forte dei Marmi, il Comandante della Capitaneria di Porto ha emanato l’Ordinanza sopra citata.

Nel dettaglio, nelle more di eventuali provvedimenti integrativi che saranno emanati dall’Autorità Marittima durante l’esecuzione dei lavori e ad integrazione di limitazioni e divieti già in vigore, l’Autorità marittima ha fin d’ora vietato la balneazione, la navigazione, l’ancoraggio, la pesca ed ogni altra attività marittima di superficie e subacquea nella fascia di mare di 100 metri dalla battigia compresa tra il bagno Dalmazia di Forte dei Marmi ed il limite Nord del Compartimento marittimo di Viareggio (Comune di Montignoso escluso).

Naturalmente, il divieto non vige per le unità navali della Guardia Costiera, delle Forze di Polizia e militari in genere, per i mezzi nautici debitamente autorizzati per le attività connesse alla rimozione del materiale spiaggiato e per le altre unità navali impegnate in attività emergenziali comunque coordinate dall’Autorità Marittima.

Intanto, sul fronte dell’emergenza, proseguono gli incontri tra il Comune di Forte dei Marmi, la Polizia Municipale e la Capitaneria di Porto per un costante monitoraggio della situazione in atto: è di questa mattina un sopralluogo presso il pontile espletato da personale dell’ufficio tecnico dell’Amministrazione Civica supportato dal titolare dell’Ufficio Locale Marittimo.
Infatti, vista la portata della mareggiate, gli accertamenti si stanno estendo a tutto il litorale interessato con particolare riguardo alle strutture, che non hanno tuttavia denotato particolari criticità. Gli accertamenti proseguiranno nei prossimi giorni, condizioni meteo marine permettendo, anche con il supporto delle unità navali della Guardia Costiera di Viareggio e di altri soggetti che saranno all’uopo interessati.


La Guardia Costiera viareggina, ferme restando le limitazioni dell’emanato provvedimento, raccomanda comunque la massima prudenza e perizia nel prendere mare, specie in caso di condizioni meteorologiche avverse, verificando prima di intraprendere qualsivoglia navigazione l’efficienza dei mezzi e la sussistenza di tutti gli ausili e dotazioni di sicurezza.
Si ricorda infine che per ogni emergenza in mare è sempre attivo h 24 il numero blu gratuito 1530 e si confida nella sensibilità degli utenti nel segnalare le situazioni di potenziale pericolo.

09/11/2012
 
 
 
Home | Info Turista | Info Diportista | Nautica | Annunci | Aziende | Eventi | Notizie | Contatti | Mappa | Crediti
 
STOPS.it - 2006-2017 Tutti i diritti riservati™ - Per informazioni : STOPS p.IVA 02100530464